Arte e Politica per Città Avanti! + Stralci: 1° Messaggio Arte CA! / Appello agli Artisti / Manifesto Arte CA! / Mostra di May Be

Se l’Arte degli anni ’60/70 rifiutava e dileggiava, ad esempio con l’ironica merda in scatoletta sigillata di Piero Manzoni, l’allora Sistema di Poteri … non pare però che tale contestazione abbia poi sortito, se non nelle aste(sic!),  grandi risultati, visto che lo stesso Sistema è oggi più forte, globale e protervo … al punto che, aperta la scatoletta, tramite critici e curatori affiliati e loro reclamizzati sedicenti artisti, va spargendo sul mercato, a propria immagine e somiglianza, escrementi, pattume, squallore, ferri vecchi e brutture varie … Allora, qualora si volessero ancora cambiare le cose, superando in positivo il Sistema, non sarà forse il caso di cambiar metodo? Agire cioè contro questo potente Moloch mettendo in campo un’Arte che, oltre a negarlo e sbeffeggiarlo, evidenzi la sua artificiosità ed estraneità al nostro più intimo sentire? Non dovremmo forse decisamente puntare su quella “Bellezza” che può assumere infinite forme nel fare degli uomini, così come accade in Natura? Non sarà  forse questa la congiuntura  in cui, latitante la vera Politica, l’Arte vera si fa responsabile protagonista nel rilancio della Politica?

In altre parole, se ”l’Arte  è lo specchio del tempo” e gran parte di “quella” oggi “commerciata” testimonia  tempo molto brutto, perché non anticipiamo “tempo bello” con un’Arte che sin d’ora lo rispecchi e lo provochi? … Ovviamente, nulla di edificante, stereotipato o tranquillizzante, ma, allo stato dei fatti, l’esatto contrario: stiamo parlando di Arte creativa rivoluzionaria!

A tal proposito, ci è venuto in aiuto uno dei tanti “Messaggi dal Futuro” che provengono da Città più evolute e felici delle nostre, cioè “Avanti!”. Questo Messaggio, infatti, nel riferire circa il ruolo determinante svolto dall’Arte per l’affermazione di tali nuove Città, ci sollecita il lancio immediato di un Movimento Artistico Avanti!sta capace di “generare” opere belle e pure, talmente forti, armoniche e gioiose da innescare per reazione una rivolta pacifica contro l’orrido che ci accerchia e il Sistema che lo “produce” … Eccone un brano: ” [ … ] Uscite dalla buca dove tutto, Arte compresa, si va decomponendo nel macero di valori artificiali indotti. Lasciate lì i “musei degli orrori” dove vengono esibite le ossessioni di menti malate, ordinate secondo la pensata di qualche critico o curatore che, pur di stupire e lucrare, disgusta sin nel profondo le persone e dissacra i luoghi. Lasciate lì le curiosità da baraccone, spacciate come fattori di conoscenza, che drogano l’Arte e confondono gli ingenui. Uscite insomma dalla buca, dove l’ignorante e frenetico Sistema di poteri che governa il vostro mondo, ha incrostato e deformato le lenti/menti degli umani … sì che ogni cosa storta pare dritta e ogni dritta storta … e se accennate con semplicità alla bellezza …vi guardano storto! Lasciatevi alle spalle la pseudo-arte politicamente inutile e fate avanzare un’Arte capace di riportare in alto i valori naturali  innati in tutte le cose, uomo compreso. Fate rivivere quel respiro classico che anima ogni “ismo” rivoluzionario e trova sempre l’aura giusta per bucare la cappa di asfalto che il regime di turno spalma ovunque . E ‘tempo di un nuovo Rinascimento felice e di un’Arte in grado di far tornare a brillare la sublime nostra luce segreta [ … ]”

Cosa fare dopo siffatto messaggio? … MCA!, ovvero il neonato Movimento culturale, politico, pratico finalizzato a Città Avanti!, ha innanzitutto lanciato un “Appello agli Artisti” affinché, affilate le loro arti migliori, scendano in campo sotto le insegne del bello per la conquista di tali Città. Poi, ha elaborato un particolare “Manifesto dell’Arte Avanti!sta” che mette a confronto le opere prodotte dal Sistema con quelle Avanti!ste … Infine, ha costretto May Be (beneaugurante pseudonimo del fondatore di MCA!), nonostante gli enormi suoi limiti, a farsi avanguardia con l’”Ante-prima Mostra Avanti!sta” che la Banca Popolare Valconca sta ospitando in questi giorni nella sua filiale riminese di Via Euterpe.

Di seguito, brevi stralci di questi primi  tre “semi” d’Arte CA!, che comunque troverete per esteso sul sito www.semidicittaavanti.net  menù/Arte CA!/1° Messaggio /5° seme … catalogo. 

Per  Città Avanti! – Marino Bonizzato 

(n.d.r. La Mostra di May Be/Marino Bonizzato, presso la Banca Popolare Valconca in Rimini, via Euterpe –  centro Ausa, resterà aperta sino al 28 febbraio, negli orari di apertura della Banca stessa)

Appello agli artisti di tutto il mondo! (stralcio)
[…] Se la vera Politica è il mezzo per realizzare, tramite gli uomini, l’idea di un mondo volto al meglio, allora l’Arte è la più alta forma di Politica, perché può sempre raggiungere e risvegliare in ogni uomo, al di là di qualsiasi negatività mentale, la bellezza e la purezza innate […] Abbandonate allora ogni isolamento, narcisismo, malinconia, sconforto, denuncia o sterile protesta e, soprattutto, ogni forma di sudditanza al Sistema. Unitevi nel movimento rivoluzionario Avanti!sta, agendo liberamente i suoi principi sempre all’insegna dell’amore, della solidarietà e del gioco, senza mai omettere satira e autoironia. Siate protagonisti responsabili nel frenare la corsa del mondo verso il nulla e nel dare alla vita di tutti, oltre a maggiore leggerezza, un senso e un territorio creativi. La vittoria dei valori della Città sorgente, contro gli artifizi della Città cadente, dipende soprattutto da voi ,dalle vostre geniali provocazioni costruttive[…]

 Manifesto dell’Arte Avanti!sta (stralcio)

le opere d’arte prodotte dal Sistema dei Poteri    le opere d’Arte generate in Città Avanti!
sono affari di soldi    sono affari di cuore
sono prezzate e vendute    sono apprezzate e affidate
vengono consumate    costituiscono risorsa rinnovabile
vogliono stupire l’intelletto con trovate    fanno esplodere emozioni con incanti
sono effimere    sono senza tempo
luccicano nelle recensioni dei critici    brillano di luce propria
nel passato ce n’erano meno    nel futuro ce ne saranno di più
razzolano nei rifiuti e nel degrado    esplorano il puro e il bello
lasciano interrogativi e sgomento    suscitano esclamativi e desiderio
sono proterve    hanno grazia
seguono la moda    sono classiche
sono conservatrici    sono rivoluzionarie
competono    giocano
hanno come padrone il Sistema    hanno come maestra la Natura
mas-turbano    in-seminano
fanno cassa    fanno città
ben che vada    sempre
denunciano il degrado    annunciano il rinascimento
protestano    propongono
sono inquietanti    sono eccitanti
sono sostenibili    sono alternative
sono egologiste    sono ecologiste

 alcune opere dell’”Ante – prima mostra Avanti!sta”

INCULTUM - pannello in resina - cm 400 x 200 h

INCULTUM – pannello in resina – cm 400 x 200 h

OMAGGIO A MORANDI/WALSER - pergamino e led - cm 47x47x98h

OMAGGIO A MORANDI/WALSER – pergamino e led – cm 47x47x98h

MELICO - pastelli olio e acrilici - ø97

MELICO – pastelli olio e acrilici – ø97

esempio di arte contemporanea Maya Bosh e Régis Golay,“Cheval de bataille” 2013 galleria d’arte Zabriskie Point - Ginevra (Cavallo impagliato impiccato)

esempio di arte contemporanea
Maya Bosh e Régis Golay,“Cheval de bataille” 2013
galleria d’arte Zabriskie Point – Ginevra
(Cavallo impagliato impiccato)

Annunci

Un pensiero su “Arte e Politica per Città Avanti! + Stralci: 1° Messaggio Arte CA! / Appello agli Artisti / Manifesto Arte CA! / Mostra di May Be

  1. Pingback: Arte Avanti!, lancio e prospettive | Semi di Città Avanti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...