Intervista su La Piazza della Provincia (RN – PU) – luglio

INTERVISTA
a Marino Bonizzato – ideatore del “Movimento culturale/politico/pratico “ Città Avanti!” e dei primi “messaggi” da un futuro migliore con relativi “semi “…

 Perché hai deciso di fondare questo Movimento? – Mi sembra che la Politica sia in balia del Sistema che sta degradando e mettendo in crisi tutto. Che, invece di contestarlo,  faccia ogni cosa pur di renderlo sostenibile e farlo ripartire … verso il baratro!

Grillo però contesta sia i Partiti che il Sistema – Il suo Movimento  è riuscito a catalizzare la sacrosanta protesta di milioni di italiani. Ma, non avendo un organico progetto per rivoluzionare il Sistema,  sta fermo e rende inutilizzabile questo enorme  patrimonio di energia. Se non si interviene rapidamente con Movimenti tipo Città Avanti!, Grillo purtroppo permetterà all’”avversario” di recuperare e di affossarci sempre più.

Quale politica allora? – Il compito della Politica non è quello di offendere gli avversari  per conquistare il potere, ma quello di volare alto per cercare di capire quale futuro migliore sia possibile raggiungere. Poi, la Politica deve scendere con i piedi per terra, far sognare i cittadini e far di tutto, democraticamente, perché i loro sogni possano gradualmente realizzarsi.

 Allora, i  “messaggi da un futuro migliore”, lanciati sul blog del vostro Movimento, sono sogni di un possibile  mondo alternativo a quello  corrente. – Certo! e sollecitano sia la componente privata che quella pubblica a realizzarli assieme. Questo è anche  il modo per far ripartire l’economia sul binario giusto. Città Avanti! punta dunque al rilancio economico, non con le alchimie dei contabili, ma attivando una politica capace di innescare l’entusiasmo per nuove prospettive di vita … e combatte il degrado etico e politico, non con i moralizzatori, ma con una politica che elimini la fonte di inquinamento.

Nuove prospettive di vita, vale a dire? – La “formula” di Città Avanti! è questa: CRESCITA FELICE = (uguale) SODDISFARE + (più) BISOGNI NATURALI INNATI – (meno) BISOGNI ARTIFICIALI INDOTTI.

Perché il Movimento Città Avanti! nasce a Morciano? –  Qui ho trovato un gruppo di giovani entusiasti dell’idea e dei suoi possibili sviluppi, una Amministrazione Comunale che l’appoggia in modo convinto e un contesto culturale e storico ideale.

Allora, ci dobbiamo aspettare altre novità? – In settembre  arriverà il messaggio dal futuro “abitare Città Avanti!” e si pianteranno subito in Morciano due/tre nuovi semi: il primo porterà alla formazione del “Gruppo Interdisciplinare Città Avanti! Morciano” che ruoterà attorno a tecnici locali già da tempo pronti a pianificare e progettare in modo alternativo; il secondo seme porterà all’apertura della sezione morcianese dell’agenzia immobiliare “abitare Città Avanti!”, dove verranno proposti, non tanto metri quadrati o numero di locali, terrazzi, posti auto … ma modi di abitare più felici di quelli oggi imposti dal Sistema … il terzo seme, che s’intravede,  è quello di realizzare un intervento campione sul territorio. Poi, a seguire, molti, molti altri messaggi, con tanti, tanti relativi semi!