Opere di Arte Avanti!

Vedi anche:

Nella Mostra “la rivolta del bello – lancio del Movimento Arte Avanti! – prima fase” saranno esposte alcune  delle Opere  qui presenti. Questa Mostra, allestita nella Galleria ‘Soleri Arte’ (Rimini, via Giordano Bruno 14),  resterà aperta dal 14 dicembre 2015 al 18 gennaio 2016 e sarà preliminare a quella definitiva che, nella primavera 2016, si articolerà in tutte le vetrine dei negozi di via Giordano Bruno.

Annunci

Convegno: Superare la crisi e rilanciare la Città attivando P.RURC-RE

invito convegno12 giugno

PREMESSA

  • La crisi in atto può essere superata solo attraverso innovazioni di rottura caratterizzate dal prevalere della libertà sul potere, della bellezza sul denaro, della socialità sull’individualismo, dei contenuti sull’apparenza, della misura sullo spreco, dell’etica sull’abuso, dell’armonia sull’eccesso, …
  • Protagonisti di questo nuovo Umanesimo e Rinascimento civile possono essere solo Cittadini attivi responsabili del bene comune e una Politica affrancata dai poteri forti, capace di sintesi, scelte, supporto, intese e coordinamento.
  • Campo primario di azione la Città, dove ogni progetto personale può risolversi al meglio se inserito nel progetto collettivo.
  • Così, qualità della vita e dell’ambiente, sicurezza e benessere della Città futura dipenderanno non tanto da una attenzione all’Urbs (ambiente urbano), quanto dall’affermazione di una Civitas (cittadinanza  partecipe) protagonista creativa, cooperativa e solidale, in continuità con quella che già esiste ed opera in termini di volontariato, prossimità, social street, civivo, ecc..

Continua a leggere

3° Seme – ^perpiù gruppo interdisciplinare di professionisti

  • è composto da esperti in diversi campi (urbanistica; sociologia e semiotica urbane; pianificazione economica e finanziaria; contrattualistica; fiscalità; architettura, sicurezza, restauro, paesaggistica; ingegneria strutturale, impiantistica, informatica, ambientale; rilevamenti; giurisprudenza; notariato; comunicazione; teatro; sceneggiatura; facilitazione sociale; formazione professionale, ecc.) (vedi www.perpiu.net)
  • in particolare, oltre a professionisti nel pieno dell’attività, si avvale del potenziale innovativo determinato dalla fusione di senior (in uscita dalla professione) e junior (in entrata) e tende a “includere” ogni volontà, esperienza e professionalità pubblica o privata che, incontrate sul campo delle proprie attività, possono concorrere al conseguimento degli obiettivi;
  • opera sulla base di criteri che puntano al soddisfacimento di valori naturali innati (libertà, socialità, bellezza, misura, etica, solidarietà, armonia, …) e al contestuale ridimensionamento o annullamento di bisogni artificiali indotti (denaro, potere, individualismo, eccesso, spreco, apparenza, abuso,  …) (v. www.semidicittaavanti.net );
  • persegue il superamento della crisi globale operando a livello locale; supportando, quindi, sul piano creativo e tecnico, chi intenda mettere a fuoco, per la propria Comunità, idee e strumenti di governo per un Futuro migliore e creare le condizioni affinché i  Cittadini, quali attori responsabili protagonisti, possano fruirne nel “fare” Città;
  • è in grado, in questa prospettiva, di suggerire “innovazioni di rottura” rispetto al Sistema attuale, attivando sul territorio Processi pubblico-privati  di Rigenerazione Urbana, Rinascimento Civile e Riqualificazione Edilizia(P.RURC-RE)  e di produrre, in ogni campo, le necessarie ricerche, analisi, promozioni, consulenze, progettazioni integrali coordinate, di idee, preliminari, esecutive, attuative, realizzazioni, gestioni, formazioni professionali, ecc…
  • attiva detti P.RURC-RE in modo da conferire all’insieme degli interventi che lo configurano forte valenza d’interesse pubblico e da sollecitare così l’Ente locale ad accordare in contropartita premialità varie (deroghe urbanistico-edilizie, incentivi, sgravi, burocrazia zero, ecc.) nel quadro di specifici Patti Pubblico-Privati, utili anche per definire accordi con altri Enti, per accedere a Bandi di finanziamento e suscitare l’interesse di Istituti di Credito e Imprenditori;
  • opera preferibilmente per il contenimento dell’uso del suolo e il riuso di quello edificato e, acquisiti o definiti i riferimenti strutturali e strategici della Realtà territoriale su cui è chiamato a intervenire, punta alla trasformazione di problematiche Realtà Abitative esistenti (anche di modesta entità), nonché di aree dismesse e progetti in stand by, in Libere Realtà Abitative proiettate in Avanti! (sicure, efficienti, attraenti, civili, partecipi ed economicamente vantaggiose)
  • privilegia P.RURC-RE  campioni di successo (cioè fortemente voluti dalla governance locale)  quali mezzi determinanti per innescare sul territorio emulazioni e reazioni a catena;
  • si configura, in particolare, come Struttura Tecnica funzionale: al rilancio dell’economia; ad attivare occasioni di lavoro e nuova impresa in diversi campi; a sollecitare forme sempre più articolate di partecipazione al progresso del bene comune, di controllo – sicurezza del territorio e di sussidiarietà orizzontale; alla soluzione, velocizzazione, economicità, finanziamento di progetti personali, in quanto inseriti in progetti comuni.

Progettare una nuova Città

ASSOCIAZIONE CULTURALE DREAMINI

convegno su
“RIMINI – PROGETTARE UNA NUOVA CITTÀ”
25 OTTOBRE 2014 – HOTEL SAVOIA – RIMINI

intervento di Marino Bonizzato

… cercando di far capire che certe mie strane affermazioni
vanno  intese come espedienti letterari, non come  sintomi di pazzia,  ho fatto questa …

  1. PREMESSA

messaggi dal futuro
mi arrivano Messaggi dal Futuro (MdF)
da Città che amano definirsi più felici, libere, evolute , insomma: Città Avanti! (CA!)

perché:

  • In CA!l’attenzione ai valori naturali innati nell’uomo (bellezza, purezza, giustizia, libertà, socialità, solidarietà, misura, …)
    prevalgono sul soddisfacimento di bisogni artificiali indotti dal sistema di Poteri che ci governa  (denaro, successo, eccesso, spreco, apparenza, individualismo, …);
  • In CA! … i Cittadini non si collocano a destra, sinistra, al centro, sopra o sotto,
    ma si muovono liberamente in Avanti! … sempre più Avanti! , verso un meglio sia materiale che immateriale;
  • In CA!la catena dei partiti/anelli solidali del potere politico, sta dietro, immobile, inutile, arrugginita …  cadente;
  • In CA!la Politica ha recuperato gli spazi prima concessi a Poteri altri
    finanza, burocrazia, magistratura, populismo, malaffare più o meno organizzato, ….
  • In CA! l’hardware del Sistema, quando serve, viene, non solo salvaguardato, ma potenziato,
    solo che su di esso ora gira soprattutto  il software di detti valori naturali, non quello dei bisogni artificiali;

Questi  Messaggi dal Futuro, che riguardano ogni campo di vita della Città, raccontano dunque come tutto si vada rigenerando e stia rinascendo alla luce di detti valori, ovvero dell’inestinguibile nostro sole privato … di come, conseguentemente, questa nostra intima vera forza della natura stia trasformando profondamente la buia e contorta Città occupata dal Sistema che tale forza vorrebbe sopprimere.

leggi tutto…

Schema

Abitanti di Città del Futuro (CA!), più evolute e felici, trasmettono ↓ al ‘Movimento culturale politico pratico (MCA!) operativo nella Città Attuale, messaggi che descrivono come la loro vita sia migliorata in ogni campo. MCA! → ricava da questi messaggi semi e gemme di CA! che lancia → in ogni campo di vita presente per far crescere ↑ tale futura Città migliore …

Messaggio dal Futuro (2020) sulle nostre spiagge d’inverno

Continuano ad arrivare al nostro Movimento Città Avanti! messaggi da un Futuro migliore, con la solita richiesta di piantar subito semi affinché questa prospettiva si avveri. Oggi riportiamo un messaggio, spedito dal 2020, con alcuni passi del Diario di un certo Anom di Rimini …:

 « … Rimini, 27 dicembre 2020 …  Sono ormai lontani i tempi dei presepi di sabbia  sulle spiagge della Riviera riminese … Anche quest’inverno è infatti tornata la Psam Art; ovvero quella Land Art  che, spostando grandi volumi di sabbia e scavando specchi d’acqua marina sull’arenile, dà vita a molteplici scenari, con luci, suoni ed effetti vari, che vanno da Bellaria a Cattolica. Il Mare, naturalmente, fa la sua parte, riducendo pian piano le opere dell’uomo alla sua forza; facendole così diventare paesaggio vero. Già si dice che la prossima estate i bagnini, per non perder subito memoria di una bella stagione d’arte e dare maggiore identità alla propria concessione, monteranno gli ombrelloni sui resti di queste opere e attorno ai loro laghetti, magari consolidati in piscine … Salvo poi rimetter tutto in discussione, con nuove creazioni, in vista della successiva stagione fredda  … Fredda si fa per dire, perché a monte di tali artistiche barriere, che in parte proteggono gli stabilimenti balneari, i bagnini vanno sempre più organizzando veri e propri “fortini” attrezzati per far fronte alle aggressioni delle basse temperature. Temerari avamposti su di un  Mare che, nella cosiddetta brutta stagione, propone invece stupende  proprie rappresentazioni di calma, potenza e furia. Continua a leggere